Bloccati in casa dall’emergenza sanitaria, ogni giorno postiamo rarità, curiosità, ritrovamenti…

Tutti conoscono Tex. Non tutti ce conoscono la complessa storia editoriale. Una leggenda narra che gli editori Bonelli, Casarotti e Torelli, sia amici che concorrenti, misero le basi per creare un nuovo formato di 32 pagine larghe 17 centimetri e alte 8, ben diverse dal formato gigante dell’anteguerra. Questa decisione fu causata dall’elevato costo della carta, difficile da reperire,  e dal fatto che questo formato permetteva di ricavare da un solo foglio-macchina tre albi diversi. Queste strisce dal costo (e quindi dal prezzo) bassissimo hanno contribuito a far leggere i fumetti agli italiani, nella crisi economica post guerra mondiale. Il 30 settembre 1948 esce il primo mitico albo a striscia di Tex e la pubblicazione proseguirà con questo formato fino al 5 giugno 1967 ( 36 serie).

Nel 1985, allegate ai numeri 33, 34 e 35 del Radiocorriere TV, vennero stampate le prime tre strisce della prima serie.

Ritrovata la striscia numero 2. Definita “ristampa anastatica” in effetti non lo è affatto; le pagine 2°,3° e 4° di copertina sono completamente aggiornate, riportando una sintetica “Storia di Tex” nelle prime due e la pubblicità dell’operazione editoriale nella retrocopertina. Inoltre dalla copertina è stato tolto il prezzo, 15 lire.

 

sotto: la serie delle tre strisce ristampate nell’85 (prezzo su ebay, se ve lo state chiedendo, dai 15 ai 20 euro ciascuna)

 

Biblioteca delle Nuvole

Di Biblioteca delle Nuvole

La Biblioteca delle Nuvole di Perugia è una delle più grandi biblioteche specializzate di fumetti ed illustrazione in Italia. L’ingresso è libero e la consultazione gratuita, si può usufruire di un servizio prestiti ed è inoltre possibile organizzare visite guidate su appuntamento. La Biblioteca organizza corsi di disegno, corsi di tecnica del fumetto, seminari, incontri con gli autori, mostre personali e tematiche, conferenze e proiezioni. Si offre inoltre consulenza per tesi di laurea.