Monthly Archives: Agosto 2019

5 è il numero perfetto: la polemica è servita

E perdoniamola, la “caduta” di Toni Servillo nella conferenza stampa del film “5 è il numero perfetto” di Igort. E’ solo un attore, non è che tutti devono essere colti.

Fellini, il fumetto e il circo. Intervengono Leris Colombaioni, Claudio Ferracci e Luciano Bernasconi

Evento collaterale alla mostra “La Pista dei Sogni. Federico Fellini tra cinema e circo”

Giovedì 29 Agosto 2019, ore 18.00

Museo civico di Palazzo della Penna – via Podiani 11

MASSIMO MATTIOLI

Direi un’estate di merda…

…se ne é andato MASSIMO MATTIOLI. Inutile dire chi è. Sotto in una foto con il gruppo di Frigidaire, anni ’70. (Gli altri sono Liberatore, Sparagna, Scozzari, Tamburini e Pazienza). Mattioli è quello alto in piedi a destra.

Corso di illustrazione a Perugia

Segnaliamo questa interesante iniziativa:

Che cos’è D-Lab e come funziona?

Dromo Lab è la formula per l’apprendimento firmata Dromo Studio, un metodo pratico che permette di imparare facendo senza per questo sottrarsi all’impiego degli strumenti teorici di cui è necessario fare sempre tesoro.

Info:

→D-LAB / Illustration course/

Officine Fratti – Creative Space (PG)

Prof: Mattia Ammirati

Course Date: 4-5-6-7-8 September 2019 

Dead Line: 30/08/2019

Course Fee: € 100

The Illustration course will be given in English.

Una storia a fumetti disegnata da MANUEL BRACCHI sulla testata STAR WARS ADVENTURES, IDW Publishing.

GIULIO CHIERCHINI.

E un altro bel pezzo di storia del fumetto italiano se ne e` andato. Apprendiamo con tristezza della scomparsa, in data odierna, di GIULIO CHIERCHINI, uno dei piu`importanti disegnatori italiani di Topolino e Paperino. Lo ricordiamo con una foto scattata durante una delle ultime edizioni di PerugiaComics, alla Rocca Paolina.

GABRIELE DI BENEDETTO.

A partire dal 1993 l´associazione UmbriaFumetto (che gestisce la biblioteca delle nuvole per il Comune di Perugia) ha organizzato otto edizioni del festival del fumetto omonimo, a Perugia. Ogni anno alla Rocca Paolina mostre ed incontri con grandi autori (Moebius, Breccia, Mattotti, Liberatore…) ma anche, ogni anno, con autori giovani, emergenti, promettenti. Incontrai Alberto Ponticelli ad Expocartoon, a Roma. Lo vidi disegnare. Gli proposi una mostra a Perugia. Lui disse che faceva parte di un collettivo, ShokStudio. Facciamo una mostra di tutto il collettivo, proposi. La facemmo, e cosiconobbi anche gli altri, tra cui Alex Horley e naturalmente GABRIELE DI BENEDETTO. Ci rivedemmo poi l`anno successivo a Lecce, dove facevamo la direzione artistica del festival SalentoFumetto, organizzato da Giulia Sammarco e Daniela Pinto. Gabriele era poco piu di un ragazzo, come gli altri. Non ci siamo piuincontrati, ma anche se adesso si firmava Akab, ho sempre tenuto d´occhio il suo lavoro. Se n`e´andato a soli 46 anni. Questo non e`che un ricordo.

Il 13 agosto 1958 scompariva JACK COLE, il creatore di PlasticMan.

Sette anni fa moriva JOE KUBERT.

Il 12 agosto di 7 anni fa moriva a Morristown (New Jersey) Joe Kubert.

Sulla nascita bisognerebbe aggiornare il testo di Wikipedia in italiano, l’unico che lo fa nascere a New York.

Nelle altre lingue:

– Nació en el seno de una familia judía. Sus padres se llamaban Etta y Jacob Kubert. Emigró a los dos meses a Brooklyn, Nueva York, con sus padres y hermana.

– Kubert was born September 18, 1926, to a Jewish family in Jezierzany in southeast Poland (now Ozeryany in Ukraine). He was the son of Etta (née Reisenberg) and Jacob Kubert. He emigrated to Brooklyn, New York City, United States, at age two months with his parents and his two-and-a-half-year-old sister Ida.

– Joseph Kubert naît le 18 septembre 1926 à Yzeran en Pologne. Il n’a que deux mois lorsque ses parents émigrent aux États-Unis.

 

Il 9 agosto del 1914 nasceva a Helsinki TOVE JANSSON!

Scrittrice, pittrice, illustratrice e fumettista, famosa in tutto il mondo per i suoi MOOMINS.