Monthly Archives: giugno 2018

LA GALLERIA CHE DISEGNA! Fumetti alla Galleria Nazionale dell’Umbria!

Galleria Nazionale dell’Umbria, sala Podiani
Giovedì 5 luglio ore 21.00
La Galleria che disegna

Fumetti nei Musei e Live Drawing

Giovedì 5 luglio alle ore 21.00 la Galleria Nazionale dell’Umbria
presenta “Tutti Santi”, il fumetto disegnato da Andrea Settimo per il progetto Fumetti nei musei a cura di Coconino Press – Fandango e Ministero dei Beni Culturali. Ventidue storie a fumetti di grandi autori per altrettanti musei italiani. Per la prima volta nel nostro Paese una casa editrice specializzata nel linguaggio della narrativa disegnata, la Coconino Press – Fandango, collabora con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MiBACT) per lanciare su tutto il territorio una nuova collana di pubblicazioni gratuite che raccontano ai giovanissimi, bambini e adolescenti, i tesori del nostro patrimonio d’arte e di cultura e i siti archeologici e i musei che li conservano e li rendono fruibili al pubblico. Un progetto pensato per avvicinare le giovani generazioni all’arte dove gli albi raccontano, attraverso l’arte del fumetto, la contemporaneità dei musei italiani, luoghi vivi dove accadono storie incredibili e dove l’immaginazione viene spinta verso nuovi fili narrativi tra suggestioni del passato e scenari fantascientifici.
“Tutti santi” è la storia che Andrea Settimo, talentuoso fumettista
cofondatore dell’etichetta indipendente Delebile, ha ambientato nella Galleria Nazionale dell’Umbria, una storia che inizia nel Quattrocento e finisce oggi. “Gli sfondi dorati, le incisioni decorative sotto lo strato di pittura, i dettagli nascosti, le scene quasi in miniatura delle predelle di enormi polittici non puoi veramente apprezzarle in un libro di storia dell’arte. Ti si presentano assieme e ti colpiscono in una maniera tale che non puoi non capire di essere davanti a qualcosa di bellissimo e fondamentale”, dice Andrea. Della sua esperienza alla
Galleria Nazionale dell’Umbria Andrea Settimo ci parlerà giovedì 5 luglio alle ore 21.00 e per l’occasione saranno esposte anche le tavole originali realizzate dall’autore.
La serata prosegue con un happening di Live Drawing – disegno
dal vivo e musica – ispirato ai capolavori della Galleria Nazionale dell’Umbria, a cura della Biblioteca delle Nuvole, biblioteca comunale dei fumetti di Perugia e del collettivo Becoming X, un’associazione di artisti che si è costituita per realizzare eventi legati al disegno, in particolar modo performance di disegno dal vivo in contesti e situazioni di interesse culturale .
Oltre 25 illustratori, artisti e fumettisti disegneranno dal vivo, ognuno con la sua impronta stilistica, prendendo spunto dalle opere della Galleria Nazionale e dal fumetto “Tutti i Santi” realizzeranno le loro opere in diretta tra le pareti della sala Podiani., sulle musiche selezionate da dj Saro e rallegrati da un bicchiere fino alle 23.30. Per l’occasione la Galleria Nazionale dell’Umbria sarà aperta dalle ore 21.00 alle ore 24.00, ultimo ingresso ore 23.00, per poter
accedere sarà necessario acquistare il biglietto.
Un evento che mira a fare incontrare tra loro musica e improvvisazioni artistiche di talentuosi illustratori, così da fondere due ambiti artistici, l’arte visiva e la musica, in un omaggio alla creatività in tutte le sue forme e fuori dagli schemi.
Perugia, 2 luglio 2018

Info: la partecipazione all’evento La Galleria che Disegna è gratuita

Informazioni: Tel. 075.58668434;

gallerianazionaleumbria@beniculturali.it
Biglietteria/Bookshop: Tel. 075.5721009;
gnu@sistemamuseo.it
Sito internet:
www.gallerianazionaledellumbria.it
Funzionario Promozione e Comunicazione Galleria Nazionale dell’Umbria
Lara Anniboletti | tel. 075.58668436|
lara.anniboletti@beniculturali.it

Cronaca (nera) dal MYSTFEST di Cattolica. Il collettivo Becoming-x al lavoro!

Martin Myster, Diana e Java ci accolgono in piazza Roosevelt, a Cattolica

 

 

 

Tappezziamo la piazza con le nostre locandine

 

 

Tappezziamo la piazza con le nostre locandine

 

 

Tappezziamo la piazza con le nostre locandine

 

 

Tappezziamo la piazza con le nostre locandine

 

 

briefing

allestimento

Cronaca (nera) dal MYSTFEST di Cattolica. Il collettivo Becoming-x incontra CARLO LUCARELLI! Paura, eh?

Chrome Scene — Collettivo Becoming X Live drawing and painting. Un musicista, un dj e 20 disegnatori per dipingere dal vivo il Giallo. A cura di Daniele Pampanelli!

Lunedì 25 giugno, piazza Roosevelt, Cattolica.

Il 25 giugno 1928 nasceva a New York ALEXANDER TOTH!

Sabato 23 giugno in biblioteca! Moreno Chiacchiera, e noi con lui!

Buona estate a tutti!

Ancora per festeggiare gli 80 anni di Superman. Qualche immagine.

 

L’edizione della Williams Inteuropa, numero 1 con poster

L’edizione Cenisio

 

 

L’albo speciale della Cenisio con le foto del film

 

 

 

Superman contro Muhammad Ali

copertina del grande Neal Adams

Per l’uomo che ha tutto! Buon compleanno Superman!

Anche se Jerry Siegel e Joe Shuster lo hanno creato nel 1933, è solo nel GIUGNO 1938 che viene pubblicata, su Action Comics n°1, la prima avventura di Superman, l’uomo d’acciaio, che quindi ufficialmente ha 80 anni!

Da allora ne è passata di acqua sotto i ponti. Nelle sue varie incarnazioni Kal-El (questo il vero nome dell’alieno più famoso dei fumetti) in Italia è stato via via ribattezzato Ciclone, l’Uomo fenomeno, l’Uomo d’acciaio e Nembo Kid, per poi finalmente vedersi riconosciuto l’appellativo di Superman solo nel 1970.

Così su Wikipedia:

” il personaggio è quasi sempre presente con il nome di Nembo Kid e privato della lettera “S” sul torace fino al 1966 probabilmente per eludere i diritti sul personaggio e col nome originale fino al 1970. Questo creò non pochi problemi ai traduttori ed ai grafici italiani, costretti a minuziosi lavori di correzione su copertine e vignette, per eliminare la S dal petto e dal mantello, che in tal modo riportavano solo uno scudo vuoto (che nei primi albi era rosso, dal n. 19 diventò giallo)

Non crediamo proprio che la Mondadori avesse problemi in quegli anni coi diritti, piuttosto era opinione diffusa tra gli editori italiani che il nome di un personaggio dovesse avere una pronuncia fonetica semplice e uguale in italiano ed in inglese. Nel periodo anteguerra l’italianizzazione dei nomi aveva risolto il problema, il clima del dopoguerra imponeva invece di “americanizzare”, ma senza creare difficoltà di pronuncia per il lettore. In ogni caso non c’erano da parte dei lettori pretese di rigore filologico.

Una curiosità. la copertina qui sopra é opera del maestro italiano ANTONIO TOLDO.

Per saperne di più su Antonio Toldo:

http://www.guidafumettoitaliano.com/guida/persone/persona/38

 

Bell’iniziativa a S.Lorenzo Nuovo, Bolsena Lake.

Il 9 e 10 giugno si é tenuta a S.Lorenzo Nuovo la prima edizione di Tuscia Comics.

Bell’evento, bella gente, bell’atmosfera.