Oggi vogliamo consigliarvi “Tre Ombre” (BD Edizioni, 2018), seconda opera dell’autore Cyril Pedrosa.
 
Nato a Poitiers nel 1972 e formatosi all’interno degli studi parigini della Disney Animation, Pedrosa esordisce con una storia dal tono romantico ed emotivo (“Cuori Solitari”, 2006) per arrivare, nel 2007, a raccontarci una vera e propria favola moderna.
 
In ” Tre Ombre” seguiamo da vicino una vicenda familiare, quella di Jachim e dei suoi genitori, ambientata in una campagna onirica e senza tempo, tratteggiata (a differenza delle altre opere dell’autore che, venendo dall’animazione, spesso si trova a suo agio a raccontare attraverso l’utilizzo dei colori) in un bianco e nero seppia che aiuta ad immedesimarsi sin da subito nell’atmosfera angosciante e morbosa che permea tutta la vicenda.
 
Il piccolo Jachim cresce indisturbato, trascorrendo le sue giornate a giocare ed aiutare il padre e la madre con i lavori domestici, finché un giorno i nostri avvertono la presenza di “Tre Ombre”, appartenenti a cavalieri senza volto, che cominciano a manifestarsi nei pressi della loro abitazione allarmando tutta la famiglia. Questo avvenimento metterà in moto il padre del piccolo Jachim che, cercando informazioni per proteggere i suoi cari, ci porterà ad intraprendere un viaggio ricco di personaggi e situazioni archetipiche degne sia dei più divertenti racconti di avventura che delle favole .
 
E proprio come nelle migliori favole il racconto è in grado di affrontare le tematiche più crude e difficili che accompagnano la nostra vita nascondendo nel suo arco narrativo finale una metafora ed una riflessione su uno dei dolori più profondi che si possano immaginare di provare.
 
Il tutto è declinato con un linguaggio, quello di un tratto e di una caratterizzazione dei personaggi, che è in netta contrapposizione con il cupo bianco e nero delle tavole e che si fonde perfettamente in un’ atmosfera agrodolce particolarmente adatta a raccontare una storia così: una favola color seppia sul dolore, sulla famiglia e soprattutto sull’amore per la vita.

Di Biblioteca delle Nuvole

La Biblioteca delle Nuvole di Perugia è una delle più grandi biblioteche specializzate di fumetti ed illustrazione in Italia. L’ingresso è libero e la consultazione gratuita, si può usufruire di un servizio prestiti ed è inoltre possibile organizzare visite guidate su appuntamento. La Biblioteca organizza corsi di disegno, corsi di tecnica del fumetto, seminari, incontri con gli autori, mostre personali e tematiche, conferenze e proiezioni. Si offre inoltre consulenza per tesi di laurea.