Cronaca (nera) dal MYSTFEST di Cattolica. Il collettivo Becoming-x al lavoro!

Martin Myster, Diana e Java ci accolgono in piazza Roosevelt, a Cattolica

 

 

 

Tappezziamo la piazza con le nostre locandine

 

 

Tappezziamo la piazza con le nostre locandine

 

 

Tappezziamo la piazza con le nostre locandine

 

 

Tappezziamo la piazza con le nostre locandine

 

 

briefing

allestimento

Cronaca (nera) dal MYSTFEST di Cattolica. Il collettivo Becoming-x incontra CARLO LUCARELLI! Paura, eh?

Chrome Scene — Collettivo Becoming X Live drawing and painting. Un musicista, un dj e 20 disegnatori per dipingere dal vivo il Giallo. A cura di Daniele Pampanelli!

Lunedì 25 giugno, piazza Roosevelt, Cattolica.

Il 25 giugno 1928 nasceva a New York ALEXANDER TOTH!

Sabato 23 giugno in biblioteca! Moreno Chiacchiera, e noi con lui!

Buona estate a tutti!

Ancora per festeggiare gli 80 anni di Superman. Qualche immagine.

 

L’edizione della Williams Inteuropa, numero 1 con poster

L’edizione Cenisio

 

 

L’albo speciale della Cenisio con le foto del film

 

 

 

Superman contro Muhammad Ali

copertina del grande Neal Adams

Per l’uomo che ha tutto! Buon compleanno Superman!

Anche se Jerry Siegel e Joe Shuster lo hanno creato nel 1933, è solo nel GIUGNO 1938 che viene pubblicata, su Action Comics n°1, la prima avventura di Superman, l’uomo d’acciaio, che quindi ufficialmente ha 80 anni!

Da allora ne è passata di acqua sotto i ponti. Nelle sue varie incarnazioni Kal-El (questo il vero nome dell’alieno più famoso dei fumetti) in Italia è stato via via ribattezzato Ciclone, l’Uomo fenomeno, l’Uomo d’acciaio e Nembo Kid, per poi finalmente vedersi riconosciuto l’appellativo di Superman solo nel 1970.

Così su Wikipedia:

” il personaggio è quasi sempre presente con il nome di Nembo Kid e privato della lettera “S” sul torace fino al 1966 probabilmente per eludere i diritti sul personaggio e col nome originale fino al 1970. Questo creò non pochi problemi ai traduttori ed ai grafici italiani, costretti a minuziosi lavori di correzione su copertine e vignette, per eliminare la S dal petto e dal mantello, che in tal modo riportavano solo uno scudo vuoto (che nei primi albi era rosso, dal n. 19 diventò giallo)

Non crediamo proprio che la Mondadori avesse problemi in quegli anni coi diritti, piuttosto era opinione diffusa tra gli editori italiani che il nome di un personaggio dovesse avere una pronuncia fonetica semplice e uguale in italiano ed in inglese. Nel periodo anteguerra l’italianizzazione dei nomi aveva risolto il problema, il clima del dopoguerra imponeva invece di “americanizzare”, ma senza creare difficoltà di pronuncia per il lettore. In ogni caso non c’erano da parte dei lettori pretese di rigore filologico.

Una curiosità. la copertina qui sopra é opera del maestro italiano ANTONIO TOLDO.

Per saperne di più su Antonio Toldo:

http://www.guidafumettoitaliano.com/guida/persone/persona/38

 

Bell’iniziativa a S.Lorenzo Nuovo, Bolsena Lake.

Il 9 e 10 giugno si é tenuta a S.Lorenzo Nuovo la prima edizione di Tuscia Comics.

Bell’evento, bella gente, bell’atmosfera.

John Lasseter lascia la Disney

Per saperne di più:

John Lasseter lascerà la Disney a fine anno