Category Archives: News

Buon compleanno, Bruce!

Oggi è il compleanno di Bruce Timm, uno dei più influenti disegnatori americani.

È noto soprattutto per essere il creatore, insieme a Paul Dini del DC Animated Universe, ed è uno dei cartoonist più apprezzati non solo nel mondo dell’animazione.

Si è distinto anche nel mondo del fumetto, dove la sua creazione più importante, Harley Quinn, ha esordito sullo speciale Batman: Amore folle, sempre su testi di Paul Dini.

Ciao Mort, e grazie delle risate!

Domenica scorsa ci ha lasciato Mort Walker, in questa foto con Beetle Bailey ed il sergente Snorkel. il mondo è meno divertente, adesso.

Anche nel 2017…

ANCHE NEL 2017 LA BIBLIOTECA HA RICEVUTO IN REGALO FUMETTI DA AMICI E SOSTENITORI! GRAZIE A:

  • Enrique Breccia
  • Cleto Bonfanti
  • Artemio Settimi
  • Sergio Rossi
  • Marco Sportoletti
  • Lucia Maggi
  • Rodolfo Rotini
  • Valerio Vacca
  • Alessandro Mencarelli
  • Guido Stefanucci
  • Giampiero Giannoni
  • Fulvio Pazzaglia
  • Andrea Mazzotta
  • Roberto Giuli
  • Luigi Peluso
  • Attilio Santocchia
  • David Ferracci
  • Valentina Orologio
  • Maristella Pitzalis
  • Arianna Masciolini
  • Enrico Bianchi
  • Antonio Turcarelli
  • Sandra Pascoletti
  • Alessandra Pantò
  • Mauro Marchetti
  • Pierre Bizzotto
  • Riccardo Semeraro
  • Andrea Laprovitera
  • Andrea Fiorucci
  • Biblionet

9 gennaio 1953: prima pubblicazione di Sgt.Kirk!

Il sergente Kirk, costretto a partecipare ad un massacro di nativi, sceglie di difendere gli indiani. Nel 1953 in Argentina, sulle pagine della rivista MISTERIX della Editorial Abril, nasce IL PRIMO EROE WESTERN MODERNO. Scritto dal più grande autore di fumetti del ‘900 Hector German Oesterheld e disegnato dall’italiano Hugo Pratt.

Sotto, in una rara foto, Hugo Pratt con Fiorenzo Ivaldi, editore italiano della rivista Sgt.Kirk (1967).

Qui sopra la copertina del mitico n°1 dell’edizione italiana, nella quale Pratt omaggia il suo maestro Milton Caniff, rappresentando, a braccetto con Kirk e con Pandora Groovesnore (la ballata del mare salato) proprio Terry Lee, protagonista della saga “Terry and the pirates” realizzata da Caniff dal 1934 al 1946 (e successivamente continuata da George Wunder).

8 gennaio. Ricordiamo BERNARD KRIGSTEIN.

Bernard (Bernie) Krigstein è quello al centro, tra Wally Wood (a destra) e Harvey Kurtzman(a sinistra). Un vero “tris d’assi” come si diceva una volta. Questi signori hanno fatto davvero la storia del fumetto!

Bernie (nato a Brooklin nel 1919, scomparso l’8 gennaio 1990) in particolare è stato un vero e proprio innovatore; la sua (limitata, poi si è dedicato alla pittura) produzione è caratterizzata da una costante ricerca sia grafica sia legata alle possibilità espressive del mezzo.

Della sua storia più famosa, ” Master Race” del 1955 (qui sopra la prima e l’ultima pagina), così ha scritto ART SPIEGELMANN:

“Le due strisce di vignette senza parole che portano al culmine la storia … sono state spesso descritte come cinematografiche, un’espressione completamente inadeguata alla realizzazione: Krigstein condensa e distende il tempo stesso … la vita di Reissman fluttua nello spazio come la materia sospesa in una lampada di lava.  L’effetto cumulativo ha un impatto, simultaneamente viscerale e intellettuale, che è unico nei fumetti. ”

Qui sotto una piccola galleria:

Sotto ancora una curiosità, la splendida copertina di Jack Davis per in numero 1 di IMPACT COMICS  (aprile 1955) che ospita “Master Race”, dedicata alla storia di Krigstein, originale e stampa:

E l’autore del BARTOCCIO di quest’anno è…

Filippo “Peppo” Paparelli!Un applauso!

Il 2 gennaio 1960 nasceva a Tokio NAOKI URASAWA

Autore di MONSTER, 20TH CENTURY BOYS, HAPPY, PLUTO (solo per citare i più importanti).

A GENNAIO IN FRANCIA, A FEBBRAIO IN ITALIA…

…si potrà leggere il terzo volume del capolavoro di Vittorio Giardino: JONAS FINK! Le prime due parti sono state pubblicate più di 20 anni fa: L’infanzia (1991) e L’adolescenza (1998). A”IL LIBRAIO DI PRAGA” la biblioteca dedicherà un incontro con Giardino, non appena l’autore si renderà disponibile (ma siamo coscienti che gli impegni saranno molti, vista l’attesa di quest’opera eccezionale). Prima ancora di leggerla, la Biblioteca propone la candidatura al Premio Strega.

Nel frattempo condividiamo gli auguri personali che Vittorio ci ha inviato, come tutti gli anni. Lo staff della biblioteca ricambia con sincero affetto!

80 anni fa BIANCANEVE E I SETTE NANI

Il 21 dicembre 1937 al Carthay Circle uno stuolo di star, da Shirley Temple a Clark Gable, assisteva al primo lungometraggio di animazione della storia del cinema americano. Alla fine tutto il pubblico era in lacrime e in piedi ad applaudire, e pensare che neppure i trecento animatori che ci avevano lavorato credevano sarebbe stato un successo.

Sotto: Biancaneve di Hermann Vogel 1894

Sotto: la Biancaneve di Romano Scarpa

Il 19 dicembre 1919 viene pubblicata sul New York Journal la prima striscia di THIMBLE THEATRE

La striscia, di E.C.Segar, vede come protagonista principale Castor Oyl, fratello di Olive Oyl. Questo ruolo passerà a Popeye (Braccio di Ferro da noi) dopo la comparsa dell’irascibile marinaio in una strip del 17 gennaio 1929, nell’episodio La gallina fischione africana (Whiffle Hen), nel quale viene assunto da Castor Oil per condurre una nave. Poco tempo dopo la striscia prenderà il nome di Popeye.