Notice: ob_end_flush() [ref.outcontrol]: failed to delete buffer zlib output compression in /web/htdocs/www.bibliotecadellenuvole.it/home/cloud/wp-includes/functions.php on line 3735
aprile 2018 - Biblioteca delle Nuvole

Monthly Archives: aprile 2018

Torna il fantastico festival delle letterature in lingua spagnola: ENCUENTRO!

il programma completo su: http://www.encuentroperugia.it/

DA NON PERDERE IN PARTICOLARE L’INCONTRO:

SABATO 5 maggio ore 11.00
RITRATTI DI GUERRA 
Incontro con l’autore di fumetti

ÁNGEL DE LA CALLE
Presentano PACO TAIBO II e SUALZO
Umbrò / Via Sant’Ercolano, 2 

STILETTO HEELS al Teatro della Sapienza! Da non perdere!

Il 23 aprile 2005 ci lasciava il grande ROMANO SCARPA, il più importante autore italiano della scuderia Disney!

Sotto: i personaggi creati da Romano Scarpa che arricchiscono la famiglia Disney (tra i quali Trudy, Brigitta, Atomino BipBip, Filo Sganga, Zia Topolinda, Paperetta Jejè, Gancetto…)

E’ scomparso prematuramente PINO RINALDI.

A Pino Rinaldi, tra i primi italiani a conquistare l’America dei fumetti, dedicammo nel 1994 una mostra alla Rocca Paolina di Perugia durante il festival UmbriaFumetto. Salutiamo un grande disegnatore, ricordando le amabili chiacchierate in occasione del festival del fumetto di Falconara Marittima.

Tra le sue notevoli opere vale la pena ricordare la prosecuzione della serie Clandestine, creata da Alan Davis, del quale non fece sentire la mancanza.

Altre notizie sul fumetto “Martin Luther King and the Montgomery story”.

Fortemente legato agli albori della storia del movimento per i Diritti Civili in America, il fumetto racconta del boicottaggio dei trasporti pubblici avvenuto nel 1955 a Montgomery, nello stato americano dell’Alabama, da parte della comunità afroamericana a seguito dell’arresto di Rosa Parks, accusata di aver violato le leggi sulla segregazione razziale rifiutandosi di cedere il proprio posto in autobus ad un bianco. Nel 1956 aiutò a far circolare idee di pace e di non violenza ma la storia di questo fumetto non si concluse allora. FOR (Fellowship of Reconciliation) ne pubblicò una versione in spagnolo che venne distribuita in America Latina e nei successivi 60 anni apparvero diverse nuove traduzioni ad affiancare l’azione di nuovi movimenti pacifisti e non violenti nel mondo. Nel 1959 venne distribuito in Sud Africa tra coloro che resistevano al regime dell’Apartheid e si racconta che negli anni ’70 circolasse tra le fila dei giovani che erano contro la guerra in Vietnam. Certo è che nel 2006 ne fu realizzata una versione in lingua araba e farsi che fu distribuita dalla giovane attivista egiziana Dalia Ziada, nel gennaio del 2011, tra coloro che protestavano in piazza Tahrir contro il regime autoritario di Mubarak.

Il fumetto è stato scritto dal pacifista Alfred Hassler e disegnato da un artista restato a lungo senza nome che lavorava nello studio di Al Capp (solo oggi si scopre il nome di questo artista, che per evitare rappresaglie da parte di movimenti razzisti ovviamente non si era firmato): si tratta  nientemeno che del grande Sy Barry, acclamato disegnatore delle avventure de L’Uomo Mascherato (The Phantom) per i quotidiani americani. La tiratura iniziale è stata di 250.000 copie, che dà un’idea della potenza del mezzo fumettistico del tempo.

    “Invece della tipica rete di distribuzione per i fumetti di quei tempi, che erano edicole, farmacie e negozi di dolciumi, The Montgomery Story è stato distribuito dalla Fellowship of Reconciliation tra gruppi per i diritti civili, chiese e scuole. Alcuni afroamericani hanno memorizzato e distrutto il fumetto per evitare di essere linciati per averlo in loro possesso “.

Sotto Sy Barry oggi, che finalmente presenta quella che è certo la sua opera più importante.

 

 

In biblioteca puoi trovare anche questo!

Finalmente scoperto il disegnatore del fumetto che ha influenzato il mondo!

Per quanto incredibile, solo la scorsa settimana il giornalista James Romberger ha infine scoperto il nome del disegnatore del famoso fumetto del 1957 ( Martin Luther King and the Montgomery Story) che ha influenzato la storia degli USA e del movimento per i diritti civili nel mondo.
Si tratta di Sy Barry, (fratello di Dan Barry) più noto per aver disegnato L’Uomo Mascherato (the Phantom) e Tarzan.

Ma come è possible che sia rimasto un mistero per così tanto tempo? Leggi i dettagli della scoperta su: comicsbeat.co

 

 

 

Il sito del disegnatore: http://sybarry.com/

PerugiaComics 2014: album foto

David Grohmann intervista Roberto De Angelis

Luca Boschi intervista Giulio Chierchini

Enrique Breccia

Stephanie Seymour, Moreno Chiacchiera e Manuel Bracchi

Corrado Mastantuono

Lo staff organizzativo: Francesca Tomassini, Stefano Veccioni e Marco Cannavò

Ospiti: Guido Stefanucci, Luciano Bernasconi e Moreno Chiacchiera

Presentazione di “Stiletto Heels” al Teatro della Sapienza: giovedì 26 aprile!

Stasera al PalaFoccià (Ferro di Cavallo, Perugia) si presenta la nuova Renault Kadjar StarWars!

Guest star: Francesco “SUDARIO BRANDO”Siena!

A TUSCIA COMICS (S.Lorenzo Nuovo VT – 9 e 10 giugno) si commemora KIT CARSON, eroe del west, a 150 anni dalla morte.

Bellissima la locandina con il “vero” Kit Carson, disegnata dal grande Stefano Andreucci! La Biblioteca delle Nuvole ci sarà.