il 21 febbraio 1965 si teneva a Bordighera il PRIMO SALONE INTERNAZIONALE DEI COMICS

Pensato l’anno prima, dopo un convegno sull’umorismo tenutosi nella città ligure, da CLAUDIO BERTIERI, LUIS GASCA, UMBERTO ECO e ROMANO CALISI. L’anno dopo il salone si sarebbe trasferito a LUCCA, dando il via ad una storia formidabile che continua ancora oggi, quella della critica e saggistica italiana sul fumetto.

Sotto in un’unica immagine quelli che sono considerati i padri fondatori del Salone:

(manca Umberto Eco, in compenso c’è l’allora sindaco di Lucca Martinelli, il disegnatore Rino Albertarelli e l’editore Rinaldo Traini)